Si pubblica l’Ordinanza di Regione Lombardia n.620/2020, riguardante ulteriori ed urgenti disposizioni per l’emergenza Covid-19.

L’ordinanza è in vigore dal 17 Ottobre al 6 Novembre 2020 e revoca l’efficacia del precedente provvedimento n.619/2020 adottato nella giornata del 15 Ottobre 2020.

In aggiunta, si evidenzia che:

  • Ristoranti, bar, pub (e altri locali di somministrazione di cibi e bevande) potranno svolgere attività fino alle ore 24.00;
  • Le attività di somministrazione di cibi e bevande potranno proseguire fra le ore 18.00 e le ore 24.00 solo con servizio al tavolo per il cliente;
  • Dopo le ore 18.00 è vietata la vendita da asporto di bevande alcoliche da parte di qualsiasi operatore;
  • Fra le ore 18.00 e le ore 6.00 è vietata la vendita di prodotti con distributori h24 e il consumo su area pubblica di bevande e alimenti;
  • Il consumo di alcool è sempre vietato in giardini, ville e parchi;
  • Sale da gioco, bingo e sale scommesse dovranno chiudere al pubblico;
  • E’ sospeso il funzionamento di slot machines in tutti gli esercizi pubblici;
  • Sono sospese tutte le manifestazioni, gare ed allenamenti degli sport da contatto a livello regionale e locale, svolti a livello dilettantistico da società e associazioni;
  • L’accesso alle strutture delle unità di offerta residenziali della Rete territoriale da parte di familiari/caregiver e conoscenti degli utenti ivi presenti è vietata, salvo autorizzazione del responsabile medico ovvero del Referente COVID-19 della struttura stessa (esempio: situazioni di fine vita) e, comunque, previa rilevazione della temperatura corporea all’entrata e l’adozione di tutte le misure necessarie ad impedire il contagio;
  • Le scuole secondarie di secondo grado e le istituzioni formative professionali secondarie di secondo grado devono organizzare le attività didattiche con modalità a distanza alternate ad attività in presenza, ad eccezione delle attività di laboratorio.

**Le violazioni dell’ordinanza sono sanzionate con il D.L.33/2020 (rimando a D.L. 19/2020).

Si allega il testo del provvedimento, clicca QUI per scaricare.

X