Si pubblica l’Ordinanza di Regione Lombardia n.546/2020, riguardante ulteriori disposizioni per l’emergenza Covid-19 sul posto di lavoro.

L’ordinanza è in vigore dal 18 al 31 Maggio.

In particolare, si evidenzia che:

  • E’ fatto obbligo al datore di lavoro di rilevare la temperatura corporea del personale impiegato presso la sede di lavoro. Medesima operazione deve essere ripetuta in caso d’insorgenza di sintomatologia da infezione respiratoria. In caso di temperatura pari o superiore ai 37,5’c, il personale in questione verrà invitato a rientrare presso la propria abitazione per l’isolamento. Sarà obbligo del datore di lavoro informare, anche mediante il proprio medico competente per la sorveglianza sanitaria ex D. Lgs. 81/2008, l’ATS territorialmente competente;
  • E’ fatta raccomandazione di rilevare la temperatura corporea anche ai soggetti terzi (clienti o fornitori) che accedono ai locali di lavoro;
  • E’ fatta raccomandazione di scaricare l’app. AllertaLom per la compilazione del questionario Covid.

**Il mancato rispetto delle disposizioni è sanzionato ex D.L. 19/2020.

 

Si allega copia del provvedimento, clicca QUI per scaricare.

X