Si pubblica il bando di Regione Lombardia per l’erogazione di contributi a favore della sostituzione di autoveicoli inquinanti.

Che cos’è?

Si tratta di un incentivo per la sostituzione di auto inquinanti con autovetture a basse emissioni.

L’aiuto consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto per l’acquisto di autovetture di cat. M1, in grado di garantire bassissime emissioni inquinanti.

L’importo del contributo è variabile (vedi bando) ed è cumulabile con altri incentivi.

 

Chi può presentare domanda?

Possono presentare domanda i residenti (persone fisiche) del territorio lombardo, in regola con il pagamento del bollo auto.

I richiedenti devono:

  • radiare per demolizione un veicolo a benzina fino a Euro 2/II, oppure a diesel fino a Euro 5/V,
  • (oppure) radiare per esportazione all’estero di veicoli a diesel Euro 3/III, Euro 4/IV o Euro 5/V,
  • acquistare un veicolo, anche in forma di leasing, di cat. M1.

**Ogni istante può presentare una sola domanda.

**I veicoli radiati e quelli acquistati devono essere intestati alla stessa persona.

 

Come si partecipa?

Le domande dovranno essere trasmesse con il portale online di Regione Lombardia, clicca QUI per accedere, entro il 30 Settembre 2020.

Sarà necessario produrre la seguente documentazione:

  • copia della fattura di acquisto,
  • (oppure) copia di fattura e contratto di leasing,
  • copia dell’ordine di acquisto (per i soli veicoli elettrici “puri” ordinati, ancora senza immatricolazione).

 

Per maggiori informazioni ed ulteriori condizioni di partecipazione, visitare il sito di Regione Lombardia. Clicca QUI per accedere.

Si allega copia dell’informativa sintetica di Regione Lombardia, clicca QUI per scaricare.

 

 

X