L’A.T.S. Brescia diffonde le note informative per l’avvio della Campagna Vaccinazione Antinfluenzale 2018-2019.

Perché occorre vaccinarsi?

Ogni anno in Italia si registrano molti casi gravi di influenza fino ad arrivare al decesso; tra questi il 90% dei soggetti non era vaccinato. Il vaccino permette di assicurarsi uno strumento di difesa fondamentale per evitare la contrazione del virus.

La vaccinazione consente di iniettare nel corpo umano il virus ucciso senza causare alcuna malattia. La somministrazione del vaccino può causare lievi effetti collaterali caratterizzati da una sintomatologia simile a quella dell’influenza, ma che influenza non è.

 

Quali sono le categorie maggiormente a rischio?

  • Persone di età pari o superiore ai 65 anni (nate entro il 31 dicembre 1953),
  • Adulti, ragazzi e bambini (di età superiore ai 6 mesi) con malattie croniche respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, metaboliche, infiammatorie, del sangue, del fegato e delle reni, tumori, basse difese immunitarie,
  • Donne dal quarto mese di gravidanza,
  • Familiari a contatto con persone a rischio,
  • Medici e personale sanitario,
  • Personale addetto a pubblici servizi,
  • Allevatori e personale a contatto con animali fonte di infezioni da virus influenzali non tipici dell’uomo.

Per le categorie a rischio il vaccino sarà disponibile gratuitamente.

 

Esistono altre precauzioni per evitare la trasmissione del virus?

 

L’A.T.S. Brescia sottolinea l’importanza di adottare le misure di protezione personali raccomandate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, utili a ridurre la trasmissione dei virus quali:

  • Il lavaggio delle mani e, in assenza di acqua, l’uso di gel alcolici,
  • La buona igiene respiratoria; si raccomanda di coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, trattare i fazzoletti e lavarsi le mani,
  • L’isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale,
  •  L’uso di mascherine da parte delle persone con sintomatologia influenzale quando si trovano in ambienti sanitari.

 

Dove è possibile ricevere la prestazione sanitaria?

L’A.T.S. Brescia comunica che per l’ambito territoriale trenzanese sarà possibile ricevere il trattamento presso il Centro Diurno Integrato in Piazza del Volontario n.1, nei giorni dell’8-15-22 e 29 Novembre 2018, dalle ore 14.00 alle ore 16.00. (A Castrezzato sarà invece disponibile l’erogazione presso il Centro Polifunzionale di Via XXV Aprile nei giorni del 9-16-23 Novembre 2018, dalle ore 10.30 alle ore 12.00).

 

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito dell’A.T.S. Brescia, clicca QUI per accedere.

Si allegano le locandine informative dell’Ente, clicca QUI per scaricare (info generale) e clicca QUI per scaricare (comunicazione A.T.S.).

Si allega altresì il calendario con gli orari per l’erogazione della prestazione, clicca QUI per scaricare.

 

 

 

X